RECUPERARE IL PROPRIO RESPIRO

Quando siamo tesi e stressati tendiamo respirare portando in fuori la parte superiore del petto, irrigidendo i muscoli superficiali e riducendo la durata dell'espirazione.

Queste azioni spesso derivano dall'eccitamento del sistema nervoso simpatico.

le seguenti esperienze che vi propongo mirano a contrapporsi a queste reazioni, sostituendole con precise strategie respiratorie che placano tutto l'organismo. 

Cercate di dedicare ogni giorno ad una delle esperienze qui proposte, per almeno 21 giorni, applicando, poi, ciò che imparate alle vostre attività di tutti i giorni.

1° Esperienza:  Respirazione Posteriore

Occorrente:

- Due cuscini o una coperta su cui sedervi

2° Esperienza:  Respirazione Attraverso gli organi

Occorrente:

- Un luogo tranquillo in cui sedersi

3° Esperienza:  Allungare l'espirazione

Occorrente:

- Due- tre coperte o due cuscini

4° Esperienza:  Espandere la visione (Ammorbidire gli occhi e aprire il diaframma)

Occorrente:

- un luogo tranquillo in cui sedervi

 

 

 

Grazie a Donna Farhi per aver ispirato questo lavoro!

  • Respirazione Posteriore
  • -
  • Federica Ronchi
00:00 / 00:00
  • Respirazione Attraverso gli organi
  • -
  • Federica Ronchi
00:00 / 00:00
  • Allungare l'espirazione
  • -
  • Federica Ronchi
00:00 / 00:00
  • Espandere la Visione
  • -
  • Federica Ronchi
00:00 / 00:00

© 2020 Guarigione Spirituale di Federica Ronchi