Volgersi a Dio per l’uomo è come volgersi al Sole per i fiori

“Volgersi a Dio per l’uomo è come volgersi al Sole per i fiori. È sufficiente pensare a Dio perché da Lui si sprigioni un raggio che penetra le nostre anime. Questo raggio ci è tanto indispensabile quanto la luce solare ai fiori. La gente cerca di attribuire qualche forma a Dio, ma si può dare forma alla Luce? La Luce crea essa stessa le forme.” Il Maestro Beinsa Douno



...Dal più piccolo atomo, alla meraviglia di un Fiore, alla perfezione della Nuvola, alla grande Madre Mare che si apre verso l’infinito, alle distese di Alberi, ma anche alle esperienze più difficili e provanti, arrivando fino al Sole...tutto è Dio. Dio è nascosto in ogni cosa. Arriva il giorno in cui non ne possiamo fare più a “meno” e ci accordiamo che le condizioni per favorire l’evoluzione e il progresso risiedono ovunque... Buon Ultimo giorno della settimana; che sia una giornata di contemplazione, Gioia, svago, creatività, comunione e condivisione, per oggi, nessuna attività stancante o difficile; il sabato per la tradizione ebraica è la fine del ciclo di 7 giorni e come tale, è un riassunto e una conclusione, da vivere con Leggerezza e Ringraziamento! Che la “Natura-Dio” ci conduca Sempre. Federica

15 visualizzazioni