I FIORI: L’ANIMA DELLA NATURA

Scriveva nel XVI secolo lo studioso Agrippa nel suo De occulta philosophia:


“Ogni virtù delle erbe, delle pietre, dei metalli e di tutte le altre cose proviene in primo luogo dagli Dei, poi dalle intelligenze che presiedono ai cieli, poi dai cieli che dispongono la materia, poi dalle disposizioni degli elementi secondo gli influssi dei cieli.... Di conseguenza, la virtù si trova sì in ciascuna erba ed in ciascuna pietra, ma in misura ben maggiore nelle stelle e nelle intelligenze e soprattutto nella Causa suprema, verso la quale tutte le cose cospirano in un loro armonioso concerto.... Certe proprietà si trovano nelle cose soltanto in vita, altre permangono anche dopo la morte.... Così nelle erbe e nelle piante strappate e disseccate opera la medesima virtù infusa un tempo dall’Idea”


🌼🌺🌸🌷 La Natura allora può essere ed è un’ espressione concreta dell’Idea generata nella Coscienza suprema.

Noi guardiamo ad essa con l’occhio fisico e ci appare quello che è : mater o matrigna, buona o crudele, meravigliosa e amica o dal mistero che incute timore. Ebbene possiamo imparare ad osservare il mondo anche con il nostro “ occhio interiore” ossia con “ l’occhio dell’anima”.

🌷Questo è possibile se noi capiamo che la Natura e una sorta di “territorio di scambio” dove le essenze divine della creazione si convertono in materia viva e irradiante, ove l’Idea prende concretezza pur restando celata.

🌸In realtà non appena vi è un insieme di vita organica, l’elemento vitale emerge prepotente nelle piante attraverso il senso della bellezza e la forza per la ricerca della luce e dell’amore per la vita.

🌼Ancor prima dell’uomo, le piante, già portavano dentro un inizio elementare di vibrazione animica, non individualizzata come nell’uomo certo, ma neutra e spontanea così come il creatore l’aveva insufflata. E’ attraverso la fioritura che questa vibrazione cosciente si manifesta rendendosi evidente!

🌺Questo movimento d’amore, che non è limitato agli esseri umani, è diffuso quindi anche nel mondo naturale, in forma forse meno comprensibile, ma in modo molto appariscente. Esso crea un sentimento ascendente della terra verso il cielo che sale attraverso tutte le piante, con lo scorrere da basso verso l’alto della loro linfa vitale, con l’allungare ed innalzare continuamente i loro rami, spiegare le loro foglie, aprire i loro fiori al sole della vita.

🌼Il sole naturalmente è il simbolo della Coscienza suprema, la luce manifestazione vibratoria del Divino. Vi è quindi nella Natura un elemento vitale, che cerca la vita come manifestazione della coscienza e lotta per essa, questo elemento sottile e vibrante si concretizza manifestandosi attraverso i FIORI!

🌼🌺🌸🌷 IN ARRIVO UN NUOVO CORSO DI GUARIGIONE SPIRITUALE; Fiori, Colori, Essenze, Riti quotidiani, Guarigione, Respirazione, Essenze divine e Angeliche...!

🌼🌺🌸🌷

Foto scattate da Federica durante le passeggiate nel Cuore della Madre, in Grecia.

🌼🌺🌸🌷


Testo tratto dall’insegnamenti della Madre, Mére, disponibile su Sriaurobindoyoga.it

17 visualizzazioni